Categorie
Wireless Tips

Tutti i trucchi per proteggere la tua rete WiFi al meglio.

Se hai una linea ADSL e un router Wireless Group puoi stare tranquillo: abbiamo già configurato la tua rete con le migliori impostazioni per proteggere le tua privacy. Ma se hai un altro operatore o un router vecchio, meglio se continui a leggere!

Sventa i furti al tuo WiFi con una protezione più efficace!
Il segnale Wifi di casa tua può essere molto potente: pur non essendo pericoloso, potrebbe estendersi molto oltre le mura del tuo appartamento. Diventa così soggetto a violazioni da parte di chi, con un qualsiasi dispositivo, si trovasse nei paraggi. 

Come scoprire se qualcuno sta rubando la mia connessione WiFi?
Ci sono semplici modi per scoprire se qualcuno sta rubando la tua connessione WiFi, ma la cosa migliore da fare è di bloccare fuori ogni possibile intruso con una sicurezza migliore.

Cosa succede se qualcuno usa la mia rete WiFi?

Non si tratta solo di condividere qualche Giga di navigazione, con conseguente rallentamento della tua velocità di navigazione, ma di incorrere in potenziali furti di identità, accesso ai tuoi archivi condivisi (se non protetti dalle giuste misure di sicurezza) ed altre conseguenze più gravi se chi, attraverso il tuo indirizzo IP, accede al world wide web per azioni illegali.
Se hai dubbi che qualcuno stia utilizzando la tua rete WiFi privata, ci sono alcuni metodi per stanare i tuoi potenziali intrusi wireless.  

Metodo base: Controlla le luci del tuo Router.

Il tuo router wireless dovrebbe avere delle luci che indicano la connettività internet, le diverse reti collegate via cavo e anche l’attività wireless. Così un modo molto semplice per vedere se qualcuno sta usando la tua connessione è spegnere tutti i dispositivi WiFi (smartphone, tablet, computer portatili o console varie) e controllare se la luce del wireless è ancora accesa. Non è il metodo più infallibile: se dimentichi di spegnere la smart TV, potresti allarmarti inutilmente.

Metodo per amministratori di rete: Controlla la lista dei dispositivi del tuo router.

Se possiedi un router di Wireless Group non c’è niente di più semplice: chiamaci e controlleremo insieme i dispositivi connessi alla tua rete, o ti daremo accesso alle credenziali per farlo quando ne hai bisogno.
Se invece possiedi un altro router, il pannello di amministrazione del tuo router può aiutarti a controllare l’attività della tua rete wireless e modificare le tue impostazioni di sicurezza. Ogni marca e ogni modello è differente, ti consigliamo quindi di seguire il manuale e cercare la sezione relativa ai Dispositivi Connessi. Potrebbe chiamarsi “Devices connessi”, o “La mia rete” o “Lista dei dispositivi” o qualcosa di simile. Questa sezione ti fornirà una lista di indirizzi IP, MAC address e nomi dei dispositivi (se riconoscibili) che tu puoi controllare. Confrontala con i tuoi dispositivi per trovare eventuali utenti non desiderati!

Proteggi la tua privacy!

La prima cosa da non fare è lasciare la rete aperta! Ma anche nell’impostazione della password devi usare delle precauzioni particolari: usare una password di nuova generazione è essenziale.
Se possiedi una linea ADSL e un router Wireless Group abbiamo già pensato a tutto! La tua rete wireless è già protetta con una password di tipo WPA2 (Wi-Fi Protected Access), concordata con te al momento dell’installazione. Questo è il tipo di password più efficace in assoluto, che permette di crittografare tutti i dati scambiati tra il computer e il dispositivo.
Se invece non possiedi un router Wireless Group ti consigliamo di modificare la chiave di sicurezza per la connessione. Anche in questo caso, potremmo darti delle indicazioni, ma ogni router è differente e potrebbe richiedere dei passaggi diversi. La cosa migliore è seguire le istruzioni sul manuale del tuo router, entrare nella sezione “Amministrazione > Interfaccia/Wi-Fi” nel pannello del router, impostare “WPA2-PSK” come tipo di autenticazione, inserire una password lunga con lettere e numeri misti e alla fine cliccare “Salva”, per salvare i cambiamenti.

Un ultimo accorgimento: il nome della tua rete!

Ogni rete Wi-Fi ha un nome, il cosiddetto SSID. Lasciare il nome di default potrebbe essere un invito a chi desidera usare la tua rete, oltre che pericoloso perché il nome di default potrebbe riportare informazioni legate al modello del tuo router. Un consiglio che ti possiamo dare è di assegnare alla tua rete un nome anonimo, simpatico e passivo-aggressivo. Alcuni esempi? Virus-found, NonProvareAdAccedere, TiVedo, ma anche 😮 o krpt. Certo questo non renderà la tua rete impenetrabile, ma sicuramente meno appetibile, e darà un messaggio chiaro: conosco la mia rete, e ho fatto il possibile per renderla sicura.

Puoi anche nascondere il nome della rete.

Se poi vuoi avere la certezza assoluta che nessuno veda la tua rete, sapevi che è possibile anche nasconderla? In questo modo, solo chi conosce il nome preciso della rete e la digita nel campo Cerca del pannello Connessioni di rete, vedrà comparire la tua rete. Unico inconveniente: dovrai fare così anche tu!

Infine, se parti per un viaggio, spegni il router, e non ci pensi più fino al tuo ritorno!